La situazione attuale sta causando il formarsi a livello planetario di due nuove classi sociali. Fratellanza, solidarietà, rispetto… possono diventare termini nobili per rappresentare e rafforzare gli interessi della classe al potere nei vari stati in una novella, finché dura, spartizione di influenze.
https://gpcentofanti.altervista.org/le-due-nuove-classi-sociali/

“I re delle nazioni le governano, e coloro che hanno il potere su di esse si fanno chiamare benefattori” (Lc 22, 25).

Davvero singolare vedere che oggi su un tema opinabile tutti i media e la cultura istituzionale affermano la stessa visuale. Come può accadere ciò? Il potere persuade. L’epoca della falsamente neutra tecnica facilita tali orientamenti. Ecco due non rare cause all’origine. Una opposizione, poi, ormai sempre più chiaramente, anche a sé stessa, specchietto per le allodole ribatte con un razionalismo uguale e contrario. La drammatica assenza di sfumature dipende dunque dal falsamente neutro tecnicismo, da poteri opposti e collusi, dal dominio dei grandi media, dalla dunque radicale assenza di libertà, di possibilità di farsi conoscere dai più semplicemente per la costruttiva originalità… Il risultato voluto è il totale spegnimento della gente o il capolavoro della fanatizzazione ideologica che accende conflitti in bianco e nero che fanno il gioco dei potenti.